Le guerre non si combattono senza armi ed armature e in un Mondo dove un conflitto è sempre dietro l’angolo la Corporazione dei Fabbri è sempre presente per offrire i suoi servigi.

Ma non sono soltanto creatori di strumenti letali, sarebbe impossibile coltivare campi e scavare nelle profondità della terra senza utensili lavorati con perizia dalle loro mani.

La loro abilità nel forgiare qualsiasi cosa dal puro metallo è seconda soltanto a quella dei Nani (anche se non mancano rappresentati della razza proprio tra le fila dei Fabbri!).

Ma non si deve pensare a loro esclusivamente come dei plasmatori di ferro e bronzo in stampi di granito: alcuni fra i più grandi fabbri, come il ricercatissimo Mastro Brenin, sono in grado di infondere anche le energie e vibrazioni magiche delle più antiche e rare gemme del Mondo Ancestrale nelle spade, nei medaglioni e sugli scudi da essi scolpiti.

L’opera di un Fabbro non è mai a buon prezzo ma ogni sua opera può sfidare, senza ombra di dubbio, l’eternità.