Profondi conoscitori e plasmatori della Materia, gli Alchimisti coltivano una forma di sapere complessa e spesso incomprensibile anche per le menti più illuminate.

La loro incredibile abilità nel trasformare innumerevoli sostanze della Natura in composti da effetti portentosi li rende fra i più ricercati studiosi del Mondo Ancestrale.

La Corporazione offre i suoi servigi a chi possa ripagarli con denaro, preziosi o con informazioni: gli Alchimisti votano la loro esistenza al raggiungimento di uno stato superiore di esistenza, dove la Materia e lo Spirito non sono altro che combinazioni di formule di cui loro soltanto sono padroni.

 

Filtri, polveri, pozioni e veleni sono opere all’ordine del giorno per un Alchimista: maggiore la sua esperienza, più grandi saranno gli effetti dei suoi composti: il Mastro Alchimista Tyra Buidal, uno dei maggiori rappresentanti della Corporazione presso le grandi città del Mondo, è in grado di trovare una soluzione pressoché a tutto grazie al suo talento.

Spesso gli Alchimisti collaborano (e condividono una sana e longeva competizione) con la Corporazione degli Erboristi: grande è di questi ultimi l’abilità con piante, fiori e pollini, spesso di gran lunga maggiore di quella degli stessi Alchimisti.